La Preghiera dei piccoli

preghiera dei piccoli“Ci sono molti malati che restano soli,
è proprio questo allontanamento che mette a noi malati molta paura.
Io non ho avuto nessuno che si è allontanato da me,
vorrei che fosse così per tutti.”

Giulia

Con questi sentimenti Giulia ha organizzato per due volte, in prossimità del Natale e di Pasqua, quella che ha chiamato “la preghiera dei piccoli”: offrire ai bambini malati e alle loro famiglie la possibilità di stare insieme con Gesù Eucaristia, pregare con semplicità e sostenersi a vicenda nel cammino con uno sguardo di speranza e letizia.

Giulia sentiva forte in sé che, oltre ad una vicinanza medica ed umana, fosse necessario offrire ai malati la possibilità di una condivisione della dimensione spirituale più profonda.

Così, con allegra determinazione, Giulia ha coinvolto bimbi, famiglie, giovani e sacerdoti per organizzare questi momenti di preghiera e fraternità aperti a tutti.

E allora via! …preparare canti, piccole riflessioni, condividere le preghiere che di ognuno porta nel cuore…
…Agli amici più giovani suggeriva di “adottare un bambino malato nella preghiera”…

Dopo la partenza di Giulia per il cielo, la preghiera dei piccoli è rimasto un appuntamento fisso, presso il Santuario della Madonna dei Campi di Stezzano: due volte all’anno, prima di Natale e nel giorno della Domenica delle Palme, ci diamo appuntamento per  un’ora di Adorazione Eucaristica animata dai bambini e dai ragazzi malati, con le loro famiglie, per stare insieme davanti a Gesù e riaffidarci a Lui.
Al termine della preghiera, condividiamo un momento di festa e di merenda nel salone del Santuario, per scambiarci gli auguri.

Quanti desiderano possono scrivere e leggere una preghiera, segnalandolo prima dell’inizio della funzione. I bambini e i ragazzi sono inoltre invitati a sedersi sull’altare per creare un grande abbraccio attorno a Gesù.
Se invece non riuscite ad esser presenti, potete inviare la vostra intenzione all’indirizzo di posta congiulia03@gmail.com: tutte le preghiere che riceveremo saranno portate ai piedi dell’altare; ne leggeremo alcune al momento, e le affideremo tutte quante al Signore, che le conosce e di certo le custodirà.

Per vedere quale sarà la prossima data della preghiera dei piccoli potete consultare il calendario, cliccando qui

>>> foto gallery 18 dicembre 2011

>>> foto gallery 18 dicembre 2016

>>> foto gallery 9 aprile 2017