Premio Speciale MIA – 2012/2013

Negli anni 2012 e 2013 l’Associazione conGiulia ha offerto il Premio Speciale MIA per la sezione del Concorso Letterario “I Racconti del Parco” dedicata alla Scuola in Pigiama.

Giulia ha sempre avuto molto a cuore i bambini e i ragazzi che, come lei, stavano attraversando le difficoltà e le sofferenze della malattia. Desiderava trovare nuove idee ed escogitare nuovi modi per coinvolgerli, far respirare loro un po’ di normalità e non far sentire  nessuno solo, nè i bambini nè le loro famiglie.
Diceva: “Il fatto è che la gente ha paura della malattia, della sofferenza. Ci sono molti malati che restano soli, tutti i loro amici spariscono, spaventati. Non bisogna avere paura! … Se gli altri ci stanno vicino, ci vengono accanto, ci mettono una mano sulla spalla e ci dicono: “Dai che ce la fai!”, è quello che ci dà la forza di andare avanti … Io non ho avuto nessuno che si è allontanato da me, anzi, estranei, persone che non conoscevo, si sono avvicinati a me. Ma non tutti sono così fortunati. Io, invece, vorrei che fosse così per tutti…
Così Giulia, tra le altre cose, ha pensato di portare anche il Concorso “I Racconti del Parco” dentro l’Ospedale… In fondo, la Scuola in Pigiamaè una scuola particolare, una scuola magica perchè, al posto dei banchi, ci sono i letti e al posto delle divise ci sono dei graziosi pigiami“… una scuola speciale insomma, ma una scuola a tutti gli effetti. Una scuola poco conosciuta, e di questo Giulia si dispiaceva molto, ma che fa davvero tanto per tutti i bambini e i ragazzi che non hanno la possibilità di frequentare il normale corso delle lezioni durante il periodo di cura.

Dopo aver vinto l’Edizione 2010 del Concorso “I Racconti del Parco”, e dopo aver scoperto e vissuto l’esperienza della Scuola in Pigiama, ecco che a Giulia viene l’idea di allargare la proposta del Concorso Letterario anche alla scuola dell’Ospedale.
Detto fatto. Già a partire dall’Edizione del 2011, agli studenti della Scuola in Pigiama è dedicato il premio speciale MIA.