SCUOLE DI FRONTIERA

Dentro e fuori

Carissimi insegnanti,

l’Associazione conGiulia Onlus è lieta di invitare voi e i vostri studenti al convegno ”Scuole di frontiera. Dentro-fuori”, rivolto alle scuole secondarie di secondo grado della bergamasca, che avrà luogo il prossimo 9 marzo 2017, presso l’auditorium del Collegio Sant’Alessandro, in via G. Garibaldi, 3.

L’iniziativa è volta a far conoscere un progetto che ha visto coinvolte quattro diverse scuole definite ”di frontiera”, tutte altamente simboliche e significative:

  1. la scuola estiva in ospedale del Papa Giovanni XXIII di Bergamo;
  2. la scuola in carcere della Casa circondariale di via Gleno, a Bergamo;
  3. la scuola serale per cittadini immigrati dell’Istituto Pesenti di Bergamo;
  4. la scuola per ragazzi di strada dei quartieri di San Giovanni a Teduccio, Barra e Ponticelli di Napoli.

Si tratta di realtà molto diverse, ma accomunate dalla stessa ricchezza di contenuti, forza espressiva e potenzialità educativa, che l’Associazione ha voluto indagare, valorizzare e far conoscere.

Nell’arco della mattinata, un video realizzato sul campo, un relatore e un testimone per ognuna delle quattro scuole, accompagneranno gli studenti a conoscere realtà scolastiche così lontane e allo stesso tempo vicine a quella che vivono nella loro quotidianità.

Non si tratta di una classica giornata di studio, ma piuttosto un’occasione di incontro e  di scambio di esperienze, con l’ambizioso obiettivo finale  di dimostrare come la definizione “scuola di frontiera” non sia una suggestiva etichetta, ma uno straordinario strumento per spezzare la logica del dentro/fuori e ristabilire un fruttuoso dialogo tra i malati  i sani, i carcerati e gli uomini liberi, gli immigrati e il paese che li accoglie, i futuri cittadini dei quartieri ad alta densità mafiosa e lo Stato.

Quando

09 marzo 2017

Dove

Auditorium del Collegio Sant’Alessandro, in via G. Garibaldi, 3 – Bergamo